skip to Main Content

Tecnica + Strumenti + Pratica fotografica + Cultura = Buona Fotografia

Che cos’è il corso di fotografia base?

“Voglio farti una foto” è una frase può essere intesa come una dichiarazione del tutto casuale o può esprimere il vostro desiderio di dilatare l’attimo di uno sguardo iniziale, una scintilla di seduzione che è già scoccata. Oppure può agire come una speranza occulta di creare le condizioni per cui quella scintilla potrebbe accendersi. Stimolare l’interesse e favorire la comprensione dell’immagine fotografica, delle tecniche di ripresa e dei principi di composizione della fotografia. Educazione allo sguardo attraverso un percorso che incomincia con Roland Barthes attraverso le sue riflessioni, considerazioni e disgressioni sulla fotografia, (nuova forma di allucinazione, falsa a livello di percezione, vera a livello del tempo) esaminando anche i ritratti di fine ottocento di Julia Margaret Cameron e di Nadar. Proseguendo il percorso con Roswell Angier, che ci introduce in modo pratico e teorico al ritratto fotografico, analizzando le fotografie dei grandi autori come: Richard Avedon, Lee Friedlander, John Coplans, Henri Cartier-Bresson, Dorothea Lange, Merry Alpern, Ralph Gibson.

Il nostro percorso si conclude con un’ analisi delle foto in post-produzione.

A chi è rivolto il corso di fotografia base?

Il corso è rivolto a chi è attratto dalle belle immagini e vorrebbe realizzarle imparando la tecnica fotografica con l’utilizzo di una reflex digitale, il linguaggio e l’approccio ad un progetto fotografico. Il corso parte da un livello base, adatto a chi non ha mai usato una fotocamera reflex.

Quando, dove e quanto costa?

Il corso di Fotografia Base è proposto in 5 incontri di 2/3 ore e d è inclusa un’uscita pratica ad un costo di 150 euro. Si terrà presso la sede di via F.lli Cairoli 31 a Seregno.

Calendario corsi:

Giovedì 13 Febbraio 2020, ore 21:10 durate 2-3 ore – per 4 giovedì consecutivi+uscita

Giovedì 23 Aprile 2020, ore 21:10 durata 2/3 ore – per 4 giovedì consecutivi+uscita

Programma del corso di fotografia di base

La macchina fotografica, luce, colore, inquadratura, bilanciamento del bianco, composizione, obiettivi / luminosità, diaframma /profondità di campo, tempo /otturatore, sensibilità ISO, flash, esposizione: sono questi i termini tecnici che saranno spiegati e che useremo di più durante il corso base. Una lezione lezione verrà dedicata ad un’uscita con prova pratica per finire con la Post-Produzione che rappresenta la fine del processo creativo dell’immagine digitale.

Insegnante

Tony Assler

Fin da ragazzo, ha avuto la possibilità di trasformare i suoi interessi e le sue passioni – estetica, arte e comunicazione – in opportunità lavorative. L’entusiasmo per la vita e la curiosità di conoscere la realtà che lo circonda non lo hanno più abbandonato. La sua attività di fotografo ha avuto inizio all’età di 17 anni realizzando il suo primo reportage in Irpinia durante il terremoto. Dal suo viaggio in India a 19 anni, è diventato un instancabile scopritore. I suoi reportage sono apparsi su Airone, Fox, Newton, Maxim, Grazia, Dove, Anna, GQ, Alp, Gulliver e altri magazine. Ha praticato sport estremi e coltivato la passione per l’arte, il design e la musica jazz, fondendo i suoi stimoli in una esperienza lavorativa che non ha ceduto il passo al disincanto del professionista.

Alcuni suoi ritratti: Carlo Cracco, Heinz Beck, Davide Oldani, Nadia Santini, Romano Tamani, Mattia Poggi, Thierri Stern, Massimo Coppola, Shrin Ebadi, Ross Brawn, Manfred Moelgg, Antonio Di Natale, Dejan Stankovic, Giandomenico Basso, Enus Mariani, Alessandro Cattelan, DJ Ringo, Miloud Oukili, Cesare Cremonini, Michele Giuttari, Ferdinando Caraceni, Giovanni Veronesi, Antonio Albanese, Giuliano Sangiorgi, Giovanni Gastel, Sergio Rubini.

Back To Top
×Close search
Cerca