skip to Main Content

A chi è rivolto il corso di Fotografia Avanzato?

Il corso di fotografia avanzato é rivolto agli studenti, agli amatori e agli appassionati di fotografia già in possesso di una conoscenza delle tecniche fotografiche di base e che vogliono approfondire le tematiche di alcuni specifici ambiti lavorativi ed imparare i “trucchi del mestiere” dei fotografi professionisti (capacità stilistiche e tecniche).

Requisiti: macchina fotografica reflex o bridge, è preferibile avere un computer portatile con qualsiasi versione di Photoshop, media- buona conoscenza della fotografia di base, manualità con tempi, diaframmi ed ISO.

Obiettivi del corso di fotografia avanzato

Ci porremo come obbiettivo, la composizione dell’immagine, ma ancor più, cercheremo di scoprire un linguaggio personale, che caratterizzi la vostra produzione fotografica e che vi distingua gli uni dagli altri. E’ uno dei compiti più ardui per un fotografo, sicuramente lo scoglio più duro per ogni allievo, ma con la passione si può ottenere qualsiasi cosa! Si affronteranno le diverse problematiche sia da un punto di vista teorico che pratico. Trasformare la fotografia in un lavoro, o trasformarla in arte, o magari semplicemente in un hobby che ti permette di sentirti soddisfatto e consapevole dei tuoi lavori.

Quando dove e quanto costa?

Il corso è proposto in 5 incontri inclusa un’uscita pratica ad un costo di 150 euro presso la sede di via F.lli Cairoli 31 a Seregno.

Calendario corsi:

Giovedì 28 Maggio 2020 – per 4 giovedì consecutivi + uscita pratica dalle 21:10 fino ad esaurimento curiosità 2/3 ore.

Programma del corso di fotografia avanzato

1- La composizione dell’immagine e le sue implicazioni psicologiche: avere qualcosa da dire – saper “vedere fotograficamente” – la considerazione funzionale del soggetto – l’approccio al soggetto – il rapporto funzionale fra soggetto e sfondo – significati, scopi e limiti della composizione -l’organizzazione dello spazio – alla ricerca della terza dimensione – previsualizzare l’immagine finale – l’importanza della tecnica fotografica

2- Il ritratto: regole di base – rubato o posato – obiettivi e focali – location e illuminazione – volti e psicologia

3- Prova pratica di ritratto in esterni

5- Post-produzione: la correzione dei difetti attraverso lo studio della post-produzione finalizzata al raggiungimento dei nostri scopi.

Insegnante

Tony Assler

Fin da ragazzo, ha avuto la possibilità di trasformare i suoi interessi e le sue passioni – estetica, arte e comunicazione – in opportunità lavorative. L’entusiasmo per la vita e la curiosità di conoscere la realtà che lo circonda non lo hanno più abbandonato. La sua attività di fotografo ha avuto inizio all’età di 17 anni realizzando il suo primo reportage in Irpinia durante il terremoto. Dal suo viaggio in India a 19 anni, è diventato un instancabile scopritore. I suoi reportage sono apparsi su Airone, Fox, Newton, Maxim, Grazia, Dove, Anna, GQ, Alp, Gulliver e altri magazine. Ha praticato sport estremi e coltivato la passione per l’arte, il design e la musica jazz, fondendo i suoi stimoli in una esperienza lavorativa che non ha ceduto il passo al disincanto del professionista.

Alcuni suoi ritratti:Carlo Cracco, Heinz Beck, Davide Oldani, Nadia Santini, Romano Tamani, Mattia Poggi, Thierri Stern, Massimo Coppola, Shrin Ebadi, Ross Brawn, Manfred Moelgg, Antonio Di Natale, Dejan Stankovic, Giandomenico Basso, Enus Mariani, Alessandro Cattelan, DJ Ringo, Miloud Oukili, Cesare Cremonini, Michele Giuttari, Ferdinando Caraceni, Giovanni Veronesi, Antonio Albanese, Giuliano Sangiorgi, Giovanni Gastel, Sergio Rubini.

Back To Top
×Close search
Cerca