Menu

Tenuto da Anna Russo

Cos’è’ il corso di Teatro I ?

Il corso di Teatro I primo livello è incentrato soprattutto su creare situazioni di empatia con se stessi e gli altri, insegna cosa significa ascoltarsi e dà una infarinatura delle varie tecniche teatrali oltre che di mimica e di uso del proprio corpo, si pensi a dover far finta di cadere dalle scale…non è così semplice oppure una battuta che vuole essere comica, detta entro un certo tempo può far scaturire una risata……detta in anticipo o in ritardo ….non farebbe più ridere. Non mancheranno esercizi fisici e di respirazione utili a sciogliere il corpo dalle rigidità, fondamentali per trovare un buon relax ed indispensabili per lasciar fluire le emozioni ed trovare “coraggio” di recitare.

Il corso di Teatro I è anche un modo per conoscere un mondo fatto si di tecniche disciplina ma anche di improvvisazione comica o drammatica. Tecniche che portano ad incontrare se stessi in mezzo agli altri. Se stessi con il gruppo di attori, se stessi  attraverso il personaggio che si andrà ad interpretare, se stessi davanti ad un pubblico. Un pubblico che cerca soddisfazione.

Il palcoscenico dove ci si esibisce altro non è che una realtà in miniatura, è il posto dove vanno in scena sentimenti emozioni risate pianti isterici dialoghi e monologhi, ma soprattutto la realtà in uno spazio più piccolo in un tempo più breve, i sentimenti in modo “condensato”.

La scatola scenica è il contenitore del mondo e delle sue vicende, il pubblico sono gli occhi del mondo che assorti assistono al racconto della vita. L’attore è qualcuno che ha appreso le tecniche per usare il suo corpo la sua voce ed i suoi sentimenti e li regala al pubblico usando la trama di un racconto sempre vicino alla realtà.

A chi è rivolto il corso di Teatro I – primo livello?

Il corso di Teatro I è rivolto a persone principianti dai 18 in su che si avvicinano per la prima volta al mondo della recitazione.

La recitazione teatrale è’ sicuramente un modo per incontrare altre persone, per socializzare in maniera più profonda, perché  durante il lavoro teatrale passa fra gli attori una energia unica, quasi magica che lega le persone fra di loro alle volte per sempre.

L’attore è qualcuno che ha imparato a conoscere bene se stesso ed i propri limiti, ha imparato a gestire le sue emozioni ad usarle mediante le tecniche per far ridere o per far piangere, per incantare chi lo guarda.

Quando, Come e Quanto costa?

Il corso è proposto in 15 lezioni di 1 ora e 30 minuti il venerdì sera dalle 19:30 alle 21:00, si terrà presso la sede di Percorsi in Via F.lli Cairoli 31 a Seregno, ed ha un costo di 210 euro.

 

 

Cerca